Me
Un razzo colpisce una moschea a Achin, in Afghanistan
Condividi su:

Un razzo colpisce una moschea a Achin, in Afghanistan

Il missile sarebbe stato lanciato da militanti dell'Isis causando la morte di quattro persone

31 Ott. 2015

Un razzo lanciato probabilmente da militanti dell’Isis ha colpito una moschea nell’Afghanistan orientale, uccidendo sei persone e ferendone altre quattro.

L’attacco è avvenuto nella città di Achin, a sudest di Jalalabad nella provincia di Nangarhar, durante le preghiere della sera di venerdì 30 ottobre. La notizia è stata riportata da Haji Ghalibhe, governatore del distretto di Achin.

Non è chiaro se i razzi fossero indirizzati alla moschea o alla caserma delle forze di sicurezza che si trova vicino al tempio islamico.

L’Isis sta rafforzando la propria presenza in Afghanistan, dove sta combattendo sia le forze governative, sia i talebani. La provincia di Nangarhar, al confine con il Pakistan, è diventata una delle suoi principali roccaforti.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus