Me

I giovani russi travestiti da protagonisti di manga giapponesi nella vita di tutti i giorni

La fotografa Mariya Kozhanova ha immortalato la nuova moda russa di interpretare abitualmente ruoli di personaggi fantastici

Immagine di copertina

Nella sua serie di scatti Declared Detachment, la fotografa Mariya Kozhanova ha catturato l’estrosità di alcuni giovani russi che nella vita di tutti i giorni amano praticare il cosplay, ovvero travestirsi da personaggi fantastici.

Il cosplay è una pratica diffusasi negli ultimi anni, soprattutto durante le conventions di fumetti e manga, ma tra i giovani russi pare sia diventata una vera e propria moda travestirsi nella vita di tutti i giorni. 

Gli esponenti di questa nuova generazione, ha spiegato la fotografa, sono nati dopo il collasso dell’Unione Sovietica, un periodo in cui le strutture e le identità sociali più diffuse sono crollate. Questo avrebbe provocato una forte crisi identitaria nei giovani, che hanno iniziato a ispirarsi alle mode e alle culture straniere.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus