Me

Non ti lascerò morire

Il video di un'autista che ha tratto in salvo una ragazza che stava per togliersi la vita saltando da un ponte in Cina

Immagine di copertina

La vede, in piedi sulla ringhiera di un ponte, titubante. Indossa un vestito leggero, fucsia. È molto giovane, e vuole morire.

L’autista del bus non perde un secondo, frena all’istante, salta il guardrail e stringe con forza il braccio della ragazza, trascinandola giù.

Insieme a un passante, riesce a costringere la ragazza a salire sull’autobus, fermo ad aspettarli.

Sono gli attimi drammatici che sono stati filmati il 25 ottobre da una telecamera di sicurezza su un autobus nella città di Nanjing, capitale della provincia orientale di Jiangsu, in Cina.

La ragazza è soltanto una delle due milioni di persone che tentano il suicidio nel Paese ogni anno. Non è chiaro quale fosse il motivo che l’ha spinta a tentare un gesto così disperato, ma le autorità rivelano che adesso è sotto terapia per una cura.

Ogni anno, in Cina, circa 287mila persone si tolgono la vita.

(Qui sotto il video del salvataggio)