Me
Le protesi della Disney per i bambini
Condividi su:

Le protesi della Disney per i bambini

Le protesi serviranno sia come gioco che ai dottori per monitorare la salute dei bambini, e per trasformare i traumi in un punto di forza

24 Ott. 2015

La start-up britannica Open Bionics ha progettato una serie di protesi d’ultima generazione per bambini, ispirandosi a tre film della Walt Disney: Iron Man, Frozen e il prossimo episodio di Star Wars

I bambini potranno scegliere il modello della protesi del loro personaggio preferito. Queste protesi, oltre a simulare i poteri degli eroi, sono state pensate anche come strumento per monitorare la salute dei bambini. L’intensità delle luci di Frozen e le vibrazioni del braccio lancia-razzi di Iron Man indicano ai medici la forza, e dunque lo stato di salute del bambino.

Alla Open Bionics, start-up che si dedica alle stampe 3D di protesi a basso costo, è stata data la possibilità dalla Walt Disney di usare i personaggi dei cartoni animati senza pagare i diritti d’autore. Ciò renderà possibile di limitare i costi e rendere il prodotto più accessibile. La Open Bionics si propone di portare il prezzo delle protesi a 500 dollari per la fine del 2015. 

L’amministratore delegato della Open Bionics, Joel Gibbard, ha detto che questa iniziativa vuole trasformare il trauma dei bambini in un loro punto di forza e aiutarli nella terapia di riabilitazione.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus