Me
Kerry a Vienna per i colloqui di pace sulla Siria
Condividi su:

Kerry a Vienna per i colloqui di pace sulla Siria

Il segretario di Stato americano incontra i rappresentanti di Russia, Turchia e Arabia Saudita alla ricerca di una soluzione diplomatica

23 Ott. 2015

Una serie di incontri diplomatici tra il segretario di Stato americano, John Kerry, e rappresentanti di Russia, Turchia e Arabia Saudita sono iniziati a Vienna nella mattinata di venerdì 23 ottobre. L’obiettivo di Kerry è quello di dare un nuovo impulso ai colloqui di pace sulla Siria che sono in stallo.

Il segretario di Stato americano ha incontrato il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir insieme a quello turco, Feridun Sinirlioglu. Entrambi ritengono che una soluzione del conflitto siriano sia possibile solo con un passo indietro del presidente Bashar al-Assad.

Successivamente Kerry ha avuto un colloquio con Sergey Lavrov, il ministro degli Esteri russo è uno dei maggiori sostenitori di Assad a livello internazionale. La Russia chiede che anche l’Iran venga coinvolto nel processo di pace. Una richiesta che è fortemente avversata dall’Arabia Saudita.

Un incontro a quattro tra Stati Uniti, Russia, Turchia e Arabia Saudita si terrà nella serata di venerdì 23 a Vienna.

I colloqui fanno seguito alla visita a sorpresa di Bashar al-Assad a Mosca. Il presidente russo, Vladimir Putin, ha fatto sapere dopo i colloqui che Assad sarebbe disposto a trovare un accordo con i suoi oppositori per combattere l’Isis in Siria. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus