Me

Cosa è successo il 21 ottobre nel mondo

Le notizie senza giri di parole su TPI

Immagine di copertina

Un ex agente delle polizia statunitense è stato condannato a sei anni e mezzo di carcere per aver rubato oltre 600mila euro in bitcoin, durante un’operazione in cui indagava il mercato nero virtuale sotto copertura.

Hitler non voleva sterminare gli ebrei, ma espellerli, e sarebbe stato un leader palestinese a convincerlo di commettere l’olocausto, secondo il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

– Sono quasi 700 gli ex combattenti che sarebbero ritornati alle loro case in Kenya dopo aver abbandonato diverse organizzazioni terroristiche, tra cui al-Shabab e l’Isis, secondo un rapporto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

– L’Ayatollah Ali Khamenei ha scritto al presidente iraniano Hassan Rouhani, approvando l’accordo sul nucleare firmato dall’Iran e altri sei Paesi lo scorso Luglio. L’accordo cesserà di essere valido nel momento in cui qualsiasi Paese dovesse imporre nuove sanzioni all’Iran. 

– Due diplomatici cinesi sono stati uccisi e un terzo è rimasto ferito in una sparatoria che ha avuto luogo in un ristorante nella città di Cebu, nell’arcipelago delle Filippine. Una coppia cinese è stata arrestata.

– Il neoeletto primo ministro canadese Justin Trudeau ha annunciato che il Canada smetterà di bombardare lo Stato islamico in Iraq e Siria.

– Manifestanti hanno bloccato l’autostrada Delhi-Agra, in India, con i corpi dei due bambini morti in un incendio doloso martedì 20 ottobre, per chiedere giustizia e la fine delle persecuzioni contro la casta degli intoccabili.

– Gli studenti sudafricani si sono scontrati con la polizia mentre protestavano contro l’aumento delle tasse universitarie che, secondo loro, discriminerebbe gli studenti neri più poveri.

– Alcuni ricercatori statunitensi hanno inventato un macchinario che sarebbe in grado di analizzare le espressioni del volto umano e risalire all’emozione che una persona sta provando. 

– Il numero di migranti arrivati in Europa nel 2015 ha raggiunto la cifra record di 650mila, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni

– Il presidente cinese Xi Jinping è in visita nel Regno Unito fino a venerdì 23 ottobre per stringere accordi economici del valore di circa 40 miliardi di euro. Xi Jinping e sua moglie sono ospiti della regina Elisabetta II a Buckingham Palace, a Londra.

– Le proteste contro il referendum costituzionale che permetterebbe al presidente della Repubblica del Congo, Denis Sassou Nguesso, di candidarsi di nuovo alle elezioni, nonostante abbia governato il Paese per oltre 30 anni, hanno provocato quattro morti nella capitale Brazzaville.

– Il presidente siriano Bashar al-Assad ha incontrato il suo alleato russo Vladimir Putin a Mosca, in Russia, la sera di martedì 20 ottobre. È il primo viaggio all’estero compiuto da Assad dall’inizio della guerra civile in Siria nel 2011.

Segui TPI su Twitter (@tpi)   

Iscriviti alla newsletter