Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

L’autunno in Giappone

La tradizione giapponese del Momijigari consiste nell'ammirare e contemplare le foglie rosse degli alberi all'arrivo dell'autunno

Immagine di copertina

Il passaggio dall’estate all’autunno in Giappone non rappresenta un semplice cambio di stagione, ma è anche il periodo in cui ha luogo la tradizione del Momijigari, in cui le persone sono solite recarsi nei parchi e nei boschi a contemplare le foglie che divengono rosse e cadono a terra.

Il nome Momijigari significa infatti “caccia delle foglie rosse” o “caccia delle foglie d’acero” mentre nell’isola di Hokkaido, nel nord del Paese, la tradizione è chiamata kanpukai, che significa “andare insieme a vedere le foglie”.

La tradizione più famosa del Giappone legata alle stagioni è però l’hanami, la festa in cui, in primavera, si festeggia la fioritura dei ciliegi, festa che compare anche in molte stampe giapponesi.

La tradizionale festa si svolge anche a Roma, lungo il laghetto dell’Eur.