Me
A Praga si trova una delle più belle biblioteche del mondo
Condividi su:

A Praga si trova una delle più belle biblioteche del mondo

La biblioteca nazionale Klementinum fu fondata dai Gesuiti nel 1722 e oggi è considerata una delle più belle biblioteche del mondo

24 Set. 2015

La biblioteca nazionale Klementinum di Praga viene considerata da molti come uno dei più bei esempi di architettura barocca del mondo. Fa parte di un complesso storico di edifici che coprono un’area di circa 20mila metri quadrati. Inaugurata nel 1722, un tempo rappresentava il terzo più grande collegio gesuita del mondo.

La biblioteca attualmente ospita al suo interno più di 20mila volumi di letteratura teologica, entrati a far parte dell’edificio già agli inizi del Diciassettesimo secolo. 

Di recente, alcuni tra i libri storici più rari della collezione sono stati consegnati a Google per essere digitalizzati e alla fine di questo processo potranno essere consultati nella biblioteca digitale di Google Books

Entrando nella biblioteca saltano subito agli occhi gli affreschi del soffitto, dipinti da Jan Hiebl e raffiguranti con motivi allegorici legati all’istruzione e ritratti di santi gesuiti. 

Importante è anche la collezione di mappamondi e globi astronomici disposta al centro della sala, realizzata per la maggior parte dagli stessi gesuiti che un tempo abitavano queste stanze. Tra i globi sono presenti anche bellissimi orologi astronomici.

Nel 1781 Karel Rafael Ungar, allora direttore della biblioteca, creò una collezione di testi scritti in lingua ceca riferendosi a essa con il nome di Biblioteca Nationalis, ponendo così le basi per la successiva nascita della Biblioteca nazionale.

La biblioteca Klementinum si trova a Praga, in Marinske Namesti 5, nella zona di Stare Mesto, ed è visitabile per un biglietto di 220 corone, pari a circa 8 euro.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus