Me
Un safari tra le vie di Parigi
Condividi su:

Un safari tra le vie di Parigi

Un artista francese crea una vera e propria "giungla urbana", proiettando le immagini di animali in vesti umane sugli edifici di Parigi

16 Set. 2015

L’artista francese Julien Nonnon ha proiettato surreali ritratti di animali in vesti umane sulle facciate di alcuni edifici di Parigi, la capitale della Francia. Il progetto Safari Urban è stato sviluppato dallo studio di design francese Le3, che promuove numerosi lavori artistici che conciliano la street art e le video installazioni, e di cui lo stesso Nonnon è co-fondatore.

Le opere di Nonnon ruotano principalmente intorno all’interazione tra le sue creazioni e le caratteristiche architettoniche delle città in cui le espone. È dunque il piano urbano, insieme a tutte le sue sfaccettature, il campo di espressione prediletto dall’artista.

Safari Urban si allinea perfettamente con questo approccio, e nasce dal desiderio di promuovere la street art senza portare al degrado le pareti degli edifici parigini. L’artista anima le facciate dei palazzi proiettandovi degli animali, che poi svaniscono senza lasciare impronte.

(In basso, un video mostra com’è stato realizzato il progetto Safari urban)


Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus