Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Italia: la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha condannato l’Italia per la violazione dei diritti di tre migranti tunisini nel settembre 2011. Le condizioni della loro detenzione “illegale” all’interno del centro di prima accoglienza di Lampedusa e in seguito su alcune navi nel porto di Palermo, sarebbero state “non dignitose”. La condanna prevede il risarcimento di circa 10mila euro a testa per i tre tunisini.

– Sierra Leone: una donna è morta a causa dell’Ebola nel nord del Paese a una settimana dai festeggiamenti dei cittadini, che ritenevano di essere riusciti a sradicare la malattia dopo il decesso dell’ultimo paziente di Ebola noto. I contatti della donna considerati ad alto rischio sono stati identificati, isolati e sono ora sotto osservazione.

– Francia: otto persone, tra cui due bambini, sono morte in un incendio divampato in un blocco di appartamenti nella capitale francese di Parigi. È stato necessario l’intervento di più di 100 vigili del fuoco per domare le fiamme. Le cause dell’incendio, scoppiato a poche centinaia di metri dalla famosa collina di Montmartre, sono ancora sconosciute, ma gli investigatori del caso hanno affermato che potrebbe trattarsi di un rogo doloso.

– Ucraina: sarebbe salito a due il numero dei poliziotti rimasti uccisi negli scontri tra manifestanti nazionalisti e polizia davanti al parlamento di Kiev avvenuti il 31 agosto. I deputati hanno approvato una riforma che concede maggiore autonomia alle regioni separatiste filo-russe.

– Grecia: 4.200 migranti provenienti dall’isola di Lesbo sono sbarcati al porto di Pireo, a 12 chilometri dal centro della capitale Atente, nella notte dell’1 settembre. Secondo i dati registrati dall’Ue, sono arrivati 23mila migranti in Grecia soltanto nella scorsa settimana – con un aumento del 50 per cento rispetto a quella precedente. Dall’inizio dell’anno, invece, il totale sarebbe già salito a 160mila.

– India: sarebbero almeno 21 le persone rimaste uccise a causa delle inondazioni provocate dalle intense precipitazioni monsoniche nello stato indiano di Assam, nel nordest del Paese. Centinaia di villaggi sono stati allagati e gli sfollati sarebbero più di 800mila. I danni maggiori sono stati causati dall’esondazione del fiume Brahmaputra e dei suoi affluenti.

– Italia: comincia oggi la 72esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. 21 sono i film in concorso che verrano valutati dalla giuria presieduta dal regista messicano Alfonso Cuaròn. Durante la rassegna, saranno presentati 55 lungometraggi.

Segui The Post Internazionale su Twitter (@tpi

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E