Me
Al via la 72esima Mostra del cinema di Venezia
Condividi su:

Al via la 72esima Mostra del cinema di Venezia

Il festival si terrà dal 2 al 12 settembre al Lido di Venezia. 21 i film in concorso

02 Set. 2015

Oggi mercoledì 2 settembre inizia la 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La manifestazione si terrà al Lido di Venezia e durerà dieci giorni. Gli eventi più importanti avranno luogo nello storico Palazzo del Cinema.

Organizzata dall’ente no profit operante nel mondo della cultura Biennale di Venezia, l’edizione di quest’anno è diretta dal critico cinematografico biellese Alberto Barbera. La madrina delle serate d’apertura e chiusura sarà l’attrice italo-egiziana Elisa Sednaoui.

Su un totale di 3.193 film visionati provenienti da 44 Paesi del mondo, i lungometraggi selezionati per concorrere in questa edizione sono 21. Oltre a questi, saranno proiettati 16 film fuori concorso, di cui 9 documentari, e 18 film nella categoria “Orizzonti”. I cortometraggi saranno invece 16. 

Quello di Venezia è il festival cinematografico più antico del mondo. La sua prima edizione risale al 1932.

Il premio più importante che viene assegnato durante la rassegna è il Leone d’Oro, raffigurante il leone della basilica di San Marco – simbolo della città lagunare – e viene vinto dal miglior film in concorso. Sarà il regista messicano Alfonso Cuaròn a presidere la giuria che decreterà il vincitore. 

Nell’ambito della stessa rassegna viene anche assegnato il Leone d’oro alla carriera alle personalità che si sono distinte tra le altre nel mondo del cinema.

La cerimonia di apertura della rassegna cinematografica è prevista per le ore 19 e sarà seguita dalla proiezione del film Everest di Baltasar Kormákur.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus