Me

Orgogliosa della mia pelle nera

Un gruppo di donne ha lanciato una campagna per dimostrare che la carnagione scura deve essere considerata al pari di quella bianca

Immagine di copertina

Provate a digitare su Google, nella sezione immagini, le espressioni pelle bellissima oppure pelle perfetta. Il risultato della ricerca darà una lunga serie di fotografie, che pubblicizza prodotti di cosmetica raffiguranti modelle e donne con la pelle bianca.

Nel mondo dei media e dell’informazione, dal cinema alla pubblicità, dalla televisione a internet, gli standard di bellezza femminili predominanti sono ancora fortemente legati alla carnagione chiara. Questa tendenza rischia di creare uno stereotipo: pelle bianca uguale pelle bella, pelle non bianca uguale pelle non bella.

L’assenza di immagini di donne con la pelle nera non è però passata inosservata al mondo del web. Un gruppo di donne ha lanciato su Twitter l’hashtag #FlexinMyComplexion – che si può tradurre come Orgoglioso della mia carnagione – per dimostrare che la carnagione scura deve essere considerata al pari di quella bianca.

Nell’arco di una settimana l’hashtag è stato usato da più di 85.000 donne, le quali hanno pubblicato i propri autoscatti per mostrare con orgoglio il colore della propria pelle.

L’hashtag ha però provocato delle polemiche da parte di molte donne con la carnagione più chiara, le quali hanno voluto ribadire il concetto che ogni sfumatura della pelle è ugualmente bella.

Le donne di #FlexinMyComplexion hanno
risposto che l’hashtag non intendeva escludere le altre tonalità di
carnagione, ma semplicemente sottolineare il fatto che tutte le diversità
siano da accettare e non da discriminare.