Me

Cosa è successo il 20 agosto nel mondo

Le notizie senza giri di parole su TPI

Immagine di copertina

Grecia: il premier greco Alexis Tsipras ha ufficialmente annunciato le dimissioni. In seguito alla crisi interna al partito Syriza, Tsipras ha deciso di convocare elezioni anticipate a settembre. Qui il punto su cosa sta succedendo in Grecia. 

– Thailandia: due presunti responsabili dell’attacco al tempio di Erawan a Bangkok – dove lo scorso 17 agosto hanno perso la vita 20 persone – sono stati scagionati. I due uomini erano ricercati dalle autorità, che avevano notato un loro atteggiamento sospetto analizzando il video registrato dalle telecamere di sicurezza. Il 20 agosto si sono consegnati spontaneamente alla polizia, sostenendo di essere rispettivamente un turista cinese e una guida turistica thailandese. Le autorità thailandesi hanno confermato la loro innocenza. Il principale sospettato non è ancora stato rintracciato, ma secondo fonti ufficiali non avrebbe lasciato il Paese.

– Slovacchia: sette persone sono morte in seguito alla collisione in volo di due velivoli che trasportavano un gruppo di 40 paracadutisti, che si stava allenando per uno spettacolo aereo. Trentun paracadutisti sono riusciti a salvarsi e solo sette di loro hanno riportato leggere ferite. Il ministro degli Interni slovacco Robert Kalinak ha dichiarato che le cause dell’incidente non sono state confermate. L’incidente è avvenuto nella regione occidentale della Slovacchia, al confine con la Repubblica Ceca.

– Burundi: Pierre Nkurunziza ha prestato giuramento per il suo terzo mandato come presidente del Burundi, dopo aver vinto le elezioni lo scorso 21 luglio. L’opposizione ha boicottato le elezioni, dopo mesi di tensioni e violente proteste contro la decisione di Nkurunziza di candidarsi per la terza volta, nonostante il limite costituzionale di due mandati.

– Corea del Sud: il governo sudcoreano ha ordinato ai residenti di evacuare un’area nel nordovest del Paese, colpita da un razzo lanciato dalla Corea del Nord contro una postazione militare nella città di Yeoncheon. La Corea del Sud ha risposto all’attacco nordcoreano sparando dei colpi di artiglieria. La Corea del Nord ha dato alla Corea del Sud un ultimatum di 48 ore per smantellare gli altoparlanti al confine, con cui vengono trasmessi messaggi di propaganda. 

– Egitto: un edificio delle forze di sicurezza egiziane è stato colpito da un’autobomba, esplosa nella periferia nord del Cairo. L’attentato è avvenuto alle 2 del mattino del 20 agosto. Sei poliziotti e 23 civili sono rimasti feriti ma non ci sono state vittime. L’attacco è stato rivendicato dall’Isis.

– Sierra Leone: dopo quasi 13.500 casi di Ebola e 4mila morti, la Sierra Leone continua a combattere contro il virus. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la fine dell’epidemia può essere annunciata dopo 42 giorni senza nuovi casi registrati. Le ventinove persone che erano entrate in contatto con l’ultima vittima dell’Ebola sono in quarantena da oltre dieci giorni e non hanno ancora mostrato alcun segno di malattia.

– Macedonia: il governo ha dichiarato lo stato di emergenza nel sud del Paese, al confine con la Grecia, a causa del forte afflusso di migranti in arrivo. La Macedonia ha mandato l’esercito a pattugliare la frontiera e gestire gli arrivi. Negli ultimi due mesi, circa 44mila persone, principalmente richiedenti asilo siriani, hanno attraversato la Macedonia per raggiungere i Paesi più ricchi del nord Europa.

– Stati Uniti: sono state arrestate nove persone nello stato del Missouri in seguito agli scontri durante le proteste scoppiate dopo la morte di Mansur Ball-Bey, 18enne afroamericano ucciso dalla polizia di St. Louis. Gli agenti sostengono che Ball-Bey gli avesse puntato contro un’arma. Nella città di Ferguson, nella stessa contea, il 9 agosto 2014 Michael Brown, ragazzo afroamericano di 18 anni, fu ucciso dai colpi di arma da fuoco di un poliziotto. Da allora ci sono state forti tensioni e diversi scontri tra alcuni residenti e la polizia.

Segui TPI su Twitter (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E