Me

Le ballerine delle favelas

Una scuola di danza classica offre lezioni alle bambine e alle ragazze che vivono nelle favelas alla periferia di San Paolo, in Brasile

Immagine di copertina

Il quartiere Luz, nella periferia della città brasiliana di San Paolo, è noto con il nome di Cracolandia, per lo spaccio e l’uso diffuso di crack. Il quartiere, tuttavia, nasconde anche i suoi angoli di bellezza, come la scuola di danza classica New Dreams.

Il fotografo Reuters Nacho Doche ha visitato la palestra, che offre alle giovani ragazze – spesso costrette a vivere per strada o in ambienti degradanti – la possibilità di imparare i primi passi di danza classica e trovare una via d’uscita dal ciclo di violenza e povertà del quartiere in cui vivono.

“Le portiamo via dalla strada e dalle loro baracche, e le portiamo qui, dove possono farsi una doccia, mangiare, indossare le loro scarpine e fare lezioni di danza”, racconta Joana de Assis, una delle insegnanti della scuola. “Diamo a queste bambine amore e affetto”.