Me

Il primo parco sotterraneo al mondo

Un vecchio terminal di una stazione ferroviaria di New York potrebbe essere trasformato in un parco sotterraneo, con piante e alberi che crescono come all'aria aperta

Immagine di copertina

Lowline è il nome di quello che potrebbe diventare il primo parco sotterraneo al mondo. La struttura sostituirà il vecchio terminal sotterraneo di una stazione ferroviaria, abbandonato dal 1948, nel distretto di Manhattan, a New York, negli Stati Uniti. Un bellissimo spazio verde, un’area pubblica in cui piante e alberi potranno crescere liberamente, come se fossero all’aria aperta. 

Per illuminare il grande spazio verranno posizionati sui tetti degli edifici adiacenti e sui marciapiedi alcuni pannelli in grado di catturare la luce del sole e di farla arrivare fin sottoterra, attraverso l’utilizzo di una serie di tubi e di pannelli rotanti che rifletteranno i raggi, seguendo il movimento del sole. Questo permetterà alle diverse specie di piante di ricevere la luce di cui hanno bisogno per vivere. 

L’idea nacque nel 2011 e un anno più tardi fu organizzata l’esibizione del prototipo del parco, in modo da permettere al pubblico di comprendere in maniera più concreta quale forma avrebbe assunto lo spazio. Il progetto fu in seguito presentato sul sito di crowdfunding Kickstarter per la raccolta fondi ma non si arrivò alla somma necessaria per dare inizio ai lavori di costruzione. Quest’anno Lowline è stato nuovamente rilanciato su Kickstarter, con la speranza di raccogliere una cifra maggiore. 

Qui la spiegazione tecnica di come dovrebbe funzionare il parco sotterraneo Lowline