Me

Il leader dell’opposizione in Burundi è stato eletto vicepresidente del parlamento

Nonostante le forti critiche mosse al presidente del Burundi, il leader del principale movimento politico d'opposizione è stato eletto vicepresidente del parlamento

Immagine di copertina

Agathon Rwasa, il leader del principale movimento politico d’opposizione in Burundi, è stato eletto vice-presidente del parlamento del Paese nonostante fosse stato particolarmente critico riguardo il modo in cui si sono svolte le ultime elezioni legislative e presidenziali.

Il leader dell’opposizione, infatti, aveva partecipato alle proteste iniziate lo scorso aprile, da quando cioè il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza aveva deciso di candidarsi per la terza volta consecutiva.

Nel corso degli scontri violenti con le forze di sicurezza hanno perso la vita oltre 70 persone.

Alle elezioni presidenziali del Burundi, Nkurunziza è stato rieletto con un ampio consenso di voti, ma la sua vittoria è stata contestata dall’opposizione e criticata anche dall’amministrazione Obama.

Ciononostante, il leader dell’opposizione Rwasa è stato eletto vice-presidente del parlamento, anche grazie al sostegno dei deputati del partito di Nkurunziza.

Per questa ragione, scrive il giornalista della Bbc Prime Ndikumagenge, è difficile comprendere quale sia la strategia di Rwasa.