Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Grecia: i leader dell’eurozona hanno chiesto alla Grecia di presentare nuove proposte entro il 9 luglio e hanno convocato un eurosummit – ovvero un incontro con tutti i capi di Stato e di governo dei Paesi dell’eurozona – per domenica 12 luglio. Il premier greco Alexis Tsipras non ha presentato nuove proposte durante gli incontri del 7 luglio. Se nei prossimi cinque giorni non si raggiungerà un accordo, le banche greche esauriranno la poca liquidità che resta e la Grecia dovrà dichiarare default e uscire dall’euro.

– Guatemala: l’ex generale e presidente guatemalteco Efrain Rios Montt, al potere dal 1982 al 1983, è stato giudicato mentalmente incapace di sottostare a processo. Rios Montt è accusato di genocidio e crimini di guerra, commessi durante la sanguinosa guerra civile in Guatemala (1960 – 1996), in cui morirono oltre 200mila persone.

Nel 2013 fu accusato di essere uno dei mandanti di 15 massacri nella regione del Triangulo Ixil, nel nord del Paese, in cui furono uccisi 1.771 indigeni, di cui la metà bambini più piccoli di 12 anni. Rioss Montt fu condannato a 80 anni di carcere, ma i suoi avvocati nel 2014 riuscirono a invalidare il processo per questioni tecniche. Un nuovo processo era stato fissato per il luglio del 2015, ma sarà annullato in seguito al report della commissione medica, che ha giudicato l’ex presidente incapace di intendere e volere. 

– Italia: dopo l’approvazione del Senato lo scorso 25 giugno, la Camera inizia a votare il disegno di legge sulla riforma scolastica, nota come “Buona scuola”. La riforma è stata duramente criticata da sindacati, studenti e insegnanti e già dalla giornata di ieri sono state organizzate delle proteste a Roma e in altre città italiane.

– Cile: la Camera dei Comuni del parlamento cileno ha approvato una legge che consentirà ai cittadini cileni di coltivare piccole quantità di marijuana – fino a sei piante – per scopi terapeutici, spirituali o ricreativi. Il disegno di legge ora dovrà essere approvato da una commissione medica e dal Senato.

– Immigrazione: 19 migranti sono morti nel tentativo di raggiungere la Grecia dalla Turchia. Il naufragio è avvenuto il 7 luglio e i corpi delle vittime non sono ancora stati recuperati. Sulla barca viaggiavano circa 40 persone e 21 sono state tratte in salvo. Nella prima metà del 2015, oltre 68mila migranti sono sbarcati nelle isole greche.

– Stati Uniti: lo scorso maggio gli Stati Uniti hanno lanciato un programma per addestrare 5.400 combattenti siriani, per difendere il Paese dagli attacchi dell‘Isis. Il segretario della difesa Ashton Carter, tuttavia, ha ammesso che finora sono stati addestrati solo 60 combattenti.

– Cina: i mercati cinesi hanno raggiunto i valori minimi degli ultimi quattro mesi, con un calo del 4 per cento alla borsa di Shanghai e del 4,2 per cento a Hong Kong. Circa la metà delle società quotate a Shanghai sono state sospese per il ribasso eccessivo.

The Post Internazionale (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E