Me

Le Adidas fatte con i rifiuti ripescati dall’oceano

La compagnia tedesca Adidas ha ideato il prototipo di un nuovo modello di scarpe da ginnastica ecosostenibili, create con i rifiuti e le reti di plastica raccolti in mare

Immagine di copertina

La marca tedesca di abbigliamento sportivo Adidas ha ideato il prototipo di un nuovo modello di scarpe da ginnastica ecosostenibili. L’idea è nata in collaborazione con l’organizzazione ambientale Parley For The Oceans, che si batte per la protezione e il rispetto degli oceani e per la preservazione della loro biodiversità. Il modello sarà realizzato quasi interamente con la plastica riciclata, utilizzando reti e rifiuti trovati in mare. 

La maggior parte delle reti per il progetto è stata donata dall’associazione ambientalista The Sea Shepherds, che ha recuperato circa 72 chilometri di reti, utilizzate nella pesca illegale in Africa occidentale da un gruppo di trafficanti che erano ricercati dall’Interpol. Alcune reti verdi verranno utilizzate sul dorso della scarpa per decorarla, mentre il resto dei rifiuti di plastica servirà a costruire la struttura della scarpa. Il nuovo modello verrà prodotto nel 2016. 

— Leggi anche: Il ventenne che vuole salvare gli oceani