Me

Luoghi abbandonati rimasti fermi nel tempo

Un fotografo francese ha viaggiato per sei settimane tra l'Europa e l'Asia centrale, documentando alcuni luoghi che sono rimasti così come erano diversi anni fa

Immagine di copertina

Dalla città fantasma di Pripyatnei pressi di quella che fu la centrale nucleare di Chernobyl, in Ucraina, al relitto di un aereo abbandonato sotto il cielo dell’aurora boreale in Islanda. Il fotografo francese David de Rueda ha viaggiato per sei settimane tra l’Asia centrale e l’Europa alla scoperta di alcuni luoghi abbandonati, rimasti fermi nel tempo. 

Il progetto di de Rueda, che la Nikon ha sponsorizzato, si chiama Abandoned Places. Qui c’è un video che lo spiega: