Me

L’ultimo pasto dei condannati a morte

Negli Stati Uniti tutti i condannati a morte possono scegliere che cosa mangiare nel loro ultimo giorno di vita. Un fotografo ha ritratto le strane richieste dei detenuti

Immagine di copertina

Un uomo ha scelto di mangiare una coppa di gelato alla menta, un altro pollo fritto con le fragole, un altro ancora ha chiesto soltanto un’oliva con il seme. Uno di loro ha persino chiesto di poter mangiare mentre guardava uno dei film della trilogia Il Signore degli Anelli, saziandosi di torta alle mele e gelato alla vaniglia.

Nel suo progetto No seconds, il fotografo neozelandese Henry Hargreaves ha ritratto l’ultimo pasto di alcuni condannati a morte negli Stati Uniti.  Nella maggior parte degli stati americani in cui vige la pena capitale ai detenuti viene concessa la possibilità di scegliere che cosa mangiare nell’ultimo giorno della propria vita.