Me

Facce da alieni

Una fotografa sudafricana ha ritratto gli occhi e la fronte di alcune persone capovolti, facendole sembrare veri e propri alieni

Immagine di copertina

“Se cambi il modo di guardare le cose, le cose che guardi cambiano” – Wayne Dyer. L’ispirazione per il progetto della fotografa sudafricana Anelia Loubser viene proprio da questa citazione dello scrittore e psicologo americano Dyer. La serie Alienation ritrae gli occhi e la fronte di alcune persone capovolte.

Le immagini, spiega Loubser, sono un tentativo di cambiare non solo la prospettiva dei soggetti nelle foto, ma anche il modo di vedere il mondo, sé stesso e gli altri. Durante la realizzazione del progetto, l’artista ha capito quanto una persona si possa raccontare attraverso anche solo lo sguardo.