Me

Come vedremmo il cielo di notte se non fosse inquinato

L'International Earth and Sky Photo Contest ha voluto mostrare attraverso le immagini dei suoi partecipanti come vedremmo il cielo notturno se non fosse inquinato

Immagine di copertina

Nelle più grandi metropoli del mondo è difficile riuscire a vedere nitidamente le stelle, a causa dell’inquinamento e della luce artificiale che illumina le città. Per questo motivo, la sesta edizione del concorso fotografico International Earth and Sky Photo Contest ha voluto mostrare attraverso le immagini dei suoi partecipanti come vedremmo il cielo notturno se l’inquinamento fosse maggiormente controllato.

Il concorso è stato indetto per la prima volta nel 2009 da The World at Night, un progetto volontario nato dall’Astronomers Without Borders, una organizzazione no-profit degli Stati Uniti che lavora per promuovere l’interesse nell’astronomia, in collaborazione con il National Optical Astronomy Observatory. L’obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica affinché il cielo notturno venga considerato un bene naturale da proteggere e conservare.