Me

I guerrieri del cricket contro il bracconaggio

Alcuni giocatori di cricket in Kenya hanno posato insieme all'ultimo rinoceronte settentrionale bianco maschio del pianeta per una campagna contro il bracconaggio

Immagine di copertina

Alcuni membri della squadra keniota di cricket Maasai Cricket Warriors hanno posato per un servizio fotografico con Sudan, l’ultimo rinoceronte settentrionale bianco maschio del pianeta, per una campagna di sensibilizzazione contro il bracconaggio. Le foto sono state scattate dopo una partita contro la squadra del British Army Training Unit (Batuk), in occasione del torneo amatoriale Last Male Standing.

La partita si è svolta nel parco nazionale di Ol Pejeta Conservancy, in una provincia centrale del Kenya. Il numero dei rinoceronti bianchi è calato drasticamente negli ultimi cinquant’anni: nel 1960 c’erano circa duemila esemplari, mentre nel 2009 ne sono stati censiti solo sette. Le principali cause dell’estinzione di questa specie sono la deforestazione e il bracconaggio.

Sudan, l’ultimo esemplare vivo al mondo, ha 42 anni ed è arrivato nella riserva nel 2009. Prima viveva in uno zoo della Repubblica Ceca. In genere, questa specie di rinoceronti vive tra i 40 e i 50 anni. In passato, la squadra dei guerrieri del cricket si è impegnata in altre campagne di sensibilizzazione, fra cui quella dedicata all’Hiv, la violenza di genere, le mutilazioni genitali femminili e i matrimoni infantili.