Me

Il primo matrimonio gay di un premier nell’Unione Europea

Il premier del Lussemburgo Xavier Bettel si è sposato con il compagno, divenendo il secondo leader in Europa a sposare una persona dello stesso sesso e il primo nell'Ue

Immagine di copertina

Il primo ministro del Lussemburgo Xavier Bettel si è sposato con il suo compagno venerdì 15 maggio, divenendo il primo leader in carica dell’Unione europea a unirsi in matrimonio con una persona dello stesso sesso.

Il premier Bettel, un ex avvocato di 42 anni, e il suo compagno Gauthier Destenay, un architetto belga, sono stati fra i primi a beneficiare di una nuova legge approvata lo scorso gennaio in Lussemburgo.

Membro del Partito Democratico, un partito politico liberale del Lussemburgo, Bettel è stato eletto primo ministro nel dicembre del 2013 dopo diversi anni di dominio conservatore al governo, presieduto da Jean-Claude Juncker, che ora è a capo della Commissione Europea a Bruxelles.

In seguito alla cerimonia di matrimonio, il primo ministro ha abbracciato il compagno Destenay e ha detto: “Il Lussemburgo può essere un esempio”.

Al matrimonio del premier lussemburghese Bettel hanno partecipato anche i primi ministri di Beglio, Charles Michel, di 39 anni, ed Estonia Taavi Roivas, di 35 anni.

Bettel ha dichiarato di essere gay sette anni fa in occasione di una trasmissione radiofonica. Il compagno Destenay ancora non lo aveva dichiarato, ma il futuro premier e l’architetto belga erano già insieme.

Cinque anni fa, l’allora primo ministro Johanna Sigurdardottir dell’Islanda è divenuta il primo leader in carica in tutto il mondo a sposare una persona dello stesso sesso.

Leggi anche: da 150 anni, l’Islanda adotta provvedimenti legislativi che la rendono la prima al mondo nella lotta alla disparità tra i sessi