Me

2.500 migranti salvati nel Mediterraneo in un solo giorno

Grazie a un'operazione coordinata dal Centro nazionale di soccorso della Guardia costiera di Roma è stato possibile salvare numerose vite umane nel canale di Sicilia

Immagine di copertina

Secondo quanto riferito dalla Guardia Costiera, sono stati soccorsi negli ultimi due giorni circa 3.600 migranti, di cui quasi 2.500 solo nella giornata di ieri, grazie a ben undici operazioni di salvataggio coordinate dal Centro nazionale di soccorso della Guardia costiera a Roma.

Hanno partecipato alle operazioni di salvataggio gli uomini della Guardia di Finanza, che hanno recuperato 900 persone, la nave Phenix del Moas (Migrant offshore aid station), due motovedette della Guardia Costiera di Lampedusa, la nave tedesca Hessen, che ha salvato 200 migranti, e alcuni mezzi della Marina militare e della Marina mercantile. I profughi, riferiscono le autorità, hanno trovato sistemazione in alcune città siciliane.

Dopo il tragico episodio degli 800 migranti morti nel Mediterraneo lo scorso mese, l’Ue ha deciso di triplicare i mezzi a disposizione di Triton, il programma che mira alla salvaguardia delle frontiere a sud dell’Europa, ma tale decisione ha dato vita a non poche polemiche riguardo la ripartizione delle quote che ogni stato dovrà versare all’Ue per la copertura del piano.