Me

Un attentato suicida provoca 33 morti in Afghanistan

L'attacco è avvenuto davanti a una sede della Kabul Bank, mentre le persone erano fuori in fila per ritirare i loro stipendi

Immagine di copertina

Un attacco suicida ha provocato almeno 33 morti e più di 100 feriti a Jalalabad, in Afghanistan.

L’attentato è avvenuto davanti una sede della Kabul Bank, mentre le persone erano in fila per ritirare i loro stipendi. Testimoni oculari hanno riferito a Reuters che i corpi senza vita erano ovunque.

Non è chiaro se l’esplosione sia stata innescata da un’autobomba o se l’attentatore avesse l’esplosivo addosso. La polizia sta anche indagando sulla possibilità che una seconda bomba sia stata fatta esplodere dopo che la gente è accorsa sul posto per soccorrere le vittime.

Una terza esplosione, che si è udita mentre il capo della polizia parlava ai giornalisti, è stata causata dalla detonazione da parte degli artificieri di una ulteriore bomba, che si trovava vicino alla luogo dell’attentato. I ribelli talebani hanno negato la responsabilità dell’attacco.