Me

La fioritura dei ciliegi in Giappone

Con l'arrivo della primavera, i giapponesi si recano nei numerosi parchi per la festa dell'hanami

Immagine di copertina

Il sakura, ovvero il fiore del ciliegio, è uno dei simboli del Giappone, dove è tradizionalmente considerato un segno premonitore di buon auspicio e un simbolo di valori come la purezza e l’onestà. Per questa ragione, da oltre un millennio, quando in primavera i ciliegi del Giappone fioriscono, i giapponesi si riuniscono nei numerosi parchi del Paese per la festa dell’hanami, fatta per ammirare questi fiori.

La tradizione vuole che nei parchi, all’ombra degli alberi di ciliegio, si facciano picnic, che possono durare anche fino alla notte: quest’ultima usanza si chiama Yozakura, ovvero notte del ciliegio. Nei giorni scorsi, la fioritura dei ciliegi ha toccato la capitale giapponese, Tokyo. Qui ci sono alcune immagini dell’hanami.

Anche in Italia negli ultimi decenni si è diffusa l’abitudine dell’hanami. A Roma, ad esempio, lungo il laghetto dell’Eur, esiste un parco dove sono presenti numerosi esemplari di ciliegi giapponesi.

– Leggi anche: I ciliegi in fiore nell’arte giapponese – Il Giappone nel cuore di Roma