Me

Cosa è successo oggi nel mondo

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

Immagine di copertina

Francia: un aereo della linea aerea tedesca GermanWing è precipitato nel sud del Paese. Tutte le 150 persone a bordo sono morte, scrive Le Figaro. Ancora non sono state chiarite le cause dell’incidente. Il video delle prime immagini e le foto. Qui gli altri incidenti degli A320 dal 1988 a oggi.

Nigeria: i miliziani di Boko Haram hanno rapito 400 donne e bambini a Damasak, nel nord del Paese.

Iraq: secondo il gruppo Shirin, che monitora le immagini satellitari, alcune delle distruzioni di siti archeologici attribuite ai miliziani dell’Isis non sarebbero mai avvenute.

Libia: 5 persone sono morte in un attentato suicida a Bengasi, nell’est del Paese.

Italia: la Camera dei Deputati ha approvato i disegno di legge sull’aumento dei tempi di prescrizione.

Canada: il governo ha annunciato la propria volontà di compiere raid aerei contro l’Isis in Siria oltre che in Iraq, dove è già impegnato in questo tipo di attacchi.

Tunisia: la riapertura del museo del Bardo, prevista inizialmente per oggi, è stata rinviata a data da definirsi per motivi di sicurezza. Il museo è stato colpito da un attentato lo scorso 18 marzo.

Yemen: 5 persone sono state uccise e 80 sono state ferite in uno scontro tra ribelli houthi e manifestanti che protestavano contro di loro a Taiz, nel sudovest del Paese.

Cina: le condanne a morte di 3 uomini, condannati per un attentato alla stazione di Kunming, sono state eseguite.

Sud Sudan: il parlamento ha deciso di prolungare il mandato del presidente Salva Kiir fino al 2018. La decisione è stata presa per poter portare avanti senza pressioni i negoziati di pace con i ribelli. 

Calcio: Michel Platini è stato riconfermato presidente dell’Uefa – la federazione calcistica europea – per la terza volta consecutiva.

The Post Internazionale (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E 

Campagna regione lazio