Me

Cosa è successo oggi nel mondo

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

Immagine di copertina

– Israele: nel Paese sono in corso le elezioni politiche. I seggi chiuderanno alle 22 ora locale (21 in Italia), e alle 18 aveva votato il 54,6 per cento degli aventi diritto.

Nigeria: l’esercito ha ripreso il controllo di 17 dei 20 distretti del nordest che erano sotto il controllo dei miliziani di Boko Haram all’inizio dell’anno.

Italia: i detenuti nelle carceri italiane sono 53.982, circa 8mila in meno rispetto al 2013.

Ucraina: il Parlamento ha votato in favore di un disegno di legge che concede maggiore autonomia alle regioni dell’est controllate dai ribelli filorussi. Per il disegno di legge, le elezioni dovrebbero svolgersi sotto la giurisdizione ucraina.

Stati Uniti: il premier italiano Matteo Renzi incontrerà il presidente Barack Obama il prossimo 17 aprile.

Finanza: Italia, Francia e Germania entreranno a far parte dell’Asian infrastructure investment bank, istituto finanziario promosso dalla Cina e possibile rivale della Banca mondiale. Anche il Regno Unito è entrato a farne parte.

Pakistan: tre persone sono morte in un attacco contro la campagna antipolio nel nord del Paese.

Lesotho: si è insediato il nuovo primo ministro Pakalitha Mosisili.

The Post Internazionale (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E