Me

Cosa è successo oggi nel mondo

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

Immagine di copertina

Russia:un compagno di partito dell’oppositore politico russo Boris Nemtsov ha detto di non credere che sia stato ucciso da estremisti ceceni. Ieri sono stati fermati 5 ceceni per l’omicidio di Nemtsov.

Libia: 4 filippini sono stati rapiti in un attacco armato dei giorni scorsi contro il giacimento petrolifero di Al Ghani. I miliziani che hanno compiuto l’attacco sarebbero legati all’Isis.

India: 42 persone sono state accusate di aver tirato fuori dal carcere e linciato un uomo sospettato di stupro. Il fatto sarebbe accaduto lo scorso 5 marzo.

Yemen: 2 miliziani di Al Qaeda e due soldati governativi sono morti in un attacco dei miliziani conto una base dell’esercito Il governo ha lasciato la capitale Sana’a, controllata dagli Houthi.

Egitto: 3 soldati sono morti nell’esplosione di un ordigno nel Sinai Nell’area è attivo un gruppo islamista vicino all’Isis.

Russia: Putin ha rivelato in un documentario di aver pianificato l’annessione della Crimea già prima dell’inizio dei combattimenti. L’annessione è avvenuta il 18 marzo 2014.