Me

Cosa è successo oggi nel mondo

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

Immagine di copertina

Israele: Netanyahu ha parlato al congresso degli Stati Uniti, al centro del discorso la minaccia nucleare iraniana. 60 esponenti dei Democratici hanno boicottato il discorso.

Libia: il governo di Tobruk ha deciso di aderire ai negoziati di pace convocati dall’Onu. Intanto raid aerei contro gli islamisti a Tripoli e Misurata.

Niger: 19 persone sono morte in un attacco di Boko Haram contro le isole del lago Ciad. Il gruppo estremista ha sgozzato 2 uomini accusati di essere spie.

Cambogia: l’Onu ha accusato 2 ex Khmer Rossi di aver partecipato allo sterminio di 1,8 milioni di persone. Il massacro è avvenuto tra il 1975 e il 1979.

Egitto: il tribunale amministrativo ha bloccato le elezioni legislative previste per il 21 marzo. Il 1 marzo la Corte costituzionale ha bocciato la legge elettorale.

Sud Sudan: l’Onu ha votato una risoluzione che prevede sanzioni per chi minaccia la stabilità del Paese.

Yemen: 10 miliziani houthi sono stati uccisi in un attentato a Al Bayda.

Stati Uniti: l’ex direttore della Cia David Howell Petraeus ha rivelato di aver rimosso e conservato informazioni riservate senza autorizzazione.