Me

Studenti Luiss vincono gara di finanza internazionale

Sei ragazzi dell'ateneo romano hanno vinto la Rotman International Trading Competition battendo le migliori università mondiali

Immagine di copertina

Un team composto da sei studenti italiani dell’università romana Luiss ha vinto per la seconda volta consecutiva la competizione universitaria di simulazione finanziaria online più grande al mondo, la Rotman International Trading Competition.

Alla dodicesima edizione della gara, che si è svolta a Toronto, in Canada, il team della Luiss, composto da ragazzi tra i 21 e 24 anni, ha battuto squadre provenienti da alcune delle università più prestigiose al mondo, tra cui il Massachusetts Institute of Technology, Princeton, Cornell e Berkeley.

La Luiss è l’unico ateneo non americano ad aver vinto la Rotman International Trading Competition.

Sei le prove da superare per aggiudicarsi la competitizione, tra cui la formulazione di valori teorici per alcuni titoli aziendali in base alla diffusione di notizie sul management delle ditte, e la gestione di titoli azionari da vendere a prezzi prefissati, il tutto nel minor tempo possibile.

“Bisognava decidere velocemente, in 10-15 secondi, ponendosi domande come ‘se compro a 20 riuscirò a rivendere i titoli senza perderci?”, ha raccontato Riccardo, il caposquadra del team Luiss al Corriere della Sera.

L’obiettivo della gara era quello di riuscire a ricavare il maggiore margine di guadagno con il minor rischio possibile.

“C’è grande orgoglio e soddisfazione per il risultato dei nostri ragazzi”, ha dichiarato il rettore dell’università romana Massimo Egidi al Sole 24 Ore. 

“Sono riusciti a mettere brillantemente in pratica non solo le conoscenze acquisite durante il percorso di studi, ma anche tutte le capacità di cooperazione, team building e team leadership che sono parte integrante del progetto formativo dell’Università”, ha concluso Egidi.