Me

Le nonne boliviane della pallamano

Le nonne Aymara indossano le scarpe da ginnastica e scendono in campo con la loro squadra ogni mercoledì

Immagine di copertina

Ogni mercoledì dozzine di anziane signore appartenenti alla popolazione indigena boliviana degli Aymara si incontrano per giocare a pallamano in un cortile coperto a El Alto, una città non lontana dalla capitale governativa La Paz.

Indossano le maglie sportive sopra alle loro camicie a maniche lunghe e gonne arruffate. Ai piedi portano scarpe da tennis.

Dopo essersi riscaldate cantando canzoni tradizionali e tenendosi per mano in cerchio, si dividono in squadre per giocare a questo sport olimpico praticato molto poco in Bolivia.

Questo programma serve ad aiutare le awichas, termine aymara che significa “nonne”, a restare in forma e a superare i dolori fisici e mentali dell’invecchiamento.

Circa mille anziani praticano sport, suonano musica andina e si intrattengono in conversazioni nostalgiche attraverso questo programma, che fornisce anche cure mediche gratuite a circa 10mila partecipanti.

Al momento, il programma ha raggiunto sei dei 14 distretti della città di El Alto.