Me

La doppia vita dei transessuali pakistani

Il fotoreportage di Muhammed Muheisen dal Pakistan, che documenta la vita degli "hijras"

Immagine di copertina

Il fotogiornalista vincitore del premio Pulitzer Muhammed Muheisen dell’Associated Press ha passato due anni a Islamabad guadagnandosi la fiducia dei transessuali Pakistani, detti “hijras” in urdu, per poterne documentare le vite.

Quello che le sue fotografie offrono è una rara prospettiva della vita di queste persone, spesso ghettizate e ripudiate dalle loro stesse famiglie.

Nonostante nel 2009 il governo pakistano abbia riconosciuto formalmente l’esistenza di un “terzo genere” sui documenti d’identità, l’emarginazione dei 50mila transessuali che vivono nel Paese continua, costringendoli a vivere una doppia vita.

Campagna regione lazio