Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Diritti umani: secondo un rapporto dell’ong Amnesty International il 2014 è stato un anno devastante per i diritti umani. Nel rapporto si legge anche che l’Onu ha fallito nella difesa dei civili in fuga dai conflitti.

Siria: almeno 132 miliziani dell’Isis sono morti negli ultimi due giorni nella provincia di Hasakah, nel nordest del Paese, dove è in corso un’offensiva dei curdi sostenuta dai raid aerei della coalizione.

Ucraina: il premier britannico David Cameron ha annunciato che il Regno Unito manderà militari nel Paese per addestrare l’esercito ucraino.

Venezuela: un ragazzo di 14 anni è morto in circostanze ancora non chiarite durante una manifestazione a San Cristobal, nello stato di Tàchira. Durante la protesta sono avvenuti scontri tra dimostranti e forze dell’ordine.

Stati Uniti: il presidente Barack Obama ha posto il veto sulla costruzione dell’oleodotto Keystone XL. L’opera è stata voluta fortemente dai repubblicani, e Obama ha riferito che darà il via libera alla sua costruzione solo dopo che saranno concluse le valutazioni ambientali.

Repubblica Ceca: si sono riuniti a Praga rabbini ebraici provenienti da tutta europa per partecipare a un corso di autodifesa. L’iniziativa, voluta da un’associazione ebraica radicale, è stata presa dopo l’acutizzarsi di atti di antisemitismo.

Giappone: un terremoto di magnitudo 6,2 è stato registrato a largo della costa sud del Paese.

Stati Uniti: l’ex militare Eddie Ray Routh è stato condannato all’ergastolo per l’uccisione di Chris Kyle, militare della marina e autore del libro American Sniper.

Bangladesh: un tribunale ha emesso un mandato d’arresto per Khaleda Zia, leader dell’opposizione.

Giamaica: la Camera bassa ha approvato una legge che depenalizza il possesso di marijuana e pone le basi per istituire un’agenzia che regolarizzi l’industria della cannabis per usi medici.

Le notizie per vederci chiaro sul mondo, ogni giorno su The Post Internazionale (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E