Me

Le notizie in pausa pranzo

Il punto su cosa sta succedendo oggi nel mondo

Immagine di copertina

Libia: l’Egitto ha compiuto sette nuovi raid aerei contro l’Isis nel Paese. Sempre l’Egitto ha chiesto all’Onu una risoluzione per lanciare un intervento internazionale nel Paese. In Italia è in corso un vertice a Palazzo Chigi tra il premier Renzi e diversi ministri per discutere della crisi libica.

Ucraina: nonostante il cessate il fuoco, proseguono gli scontri tra esercito e ribelli filorussi per il controllo della stazione di Debalsteve, nel sudest del Paese.

Niger: migliaia di persone hanno manifestato nella capitale Niamey contro il gruppo terrorista Boko Haram, che da circa dieci giorni ha lanciato numerosi attacchi nel sud del Paese.

Grecia: la borsa di Atene ha perso oltre 4 punti dopo il mancato accordo sul debito.

Francia: cinque accusatrici del processo che vede imputato l’ex direttore del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn per sfruttamento della prostituzione si sono ritirate.

Afghanistan: 20 poliziotti sono morti in un attentato suicida a Logar, nell’est del Paese.

Pakistan: almeno tre persone sono morte dopo un’esplosione con successivo scontro a fuoco in un ufficio della polizia di Lahore, nell’est del Paese.

Russia: un pubblico ministero ha chiesto una condanna a 10 anni di carcere per l’oppositore Aleksej Navalnij, già condannato a 3 anni e mezzo per truffa ai danni di un’azienda.

Birmania: migliaia di persone hanno lasciato il Paese dopo gli scontri tra l’esercito e i ribelli della regione di Kokang e si sono recate in Cina.

Haiti: 18 persone sono morte in un incidente avvenuto durante il carnevale di Port-au-Prince. Un carro avrebbe urtato alcuni cavi dell’alta tensione nel corso dell’evento.

Italia: la guardia di finanza hanno perquisito gli uffici di Banca Veneta a Montebelluna, in provincia di Treviso.

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E