Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Ucraina: l’incontro di Minsk dei leader di Francia, Germania, Ucraina e Russia, iniziato due giorni fa e conclusosi ieri, ha dato esito positivo. Gli accordi prevedono un cessate il fuoco dalla mezzanotte tra sabato e domenica e il ritiro delle armi pesanti a partire da lunedì. (Guardian

Intanto, nelle città di Donetsk e Luhansk, nell’est dell’Ucraina, sono ricominciati i bombardamenti. Si contano almeno 11 vittime.

Isis: sgozzati i 21 cristiani copti egiziani che erano stati rapiti a capodanno in Libia. La rivista dello Stato islamico ha pubblicato ieri una foto degli ostaggi in ginocchio di fronte ai boia armati di coltello. (Ansa

– Egitto: scarcerati dopo 411 giorni di detenzione i due giornalisti di Al Jazeera che erano stati arrestati con l’accusa di terrorismo. Ma il caso non è chiuso: Mohamed Fahmy e Baher Mohamed dovranno presentarsi all’udienza fissata per il 23 febbraio. (Al Jazeera

Stati Uniti: il Senato ha approvato la nomina di Ashton Carter come ministro della Difesa. Subentra a Chuck Hagel, che si era dimesso lo scorso novembre. (New York Times

Isis: la rivista dello Stato islamico Dabiq ha pubblicato un’intervista di quella che è stata riconosciuta come Hayat Boumedienne, la vedova di Amedy Coulibaly, autore dell’attentato nel mercato kosher di Parigi. (Al Arabiya

Pakistan: il portavoce dell’esercito ha annunciato che sono stati arrestati 12 taliban sospettati di aver partecipato o contribuito al massacro avvenuto a dicembre in una scuola di Peshawar. (Al Arabiya

Stati Uniti: un video girato con un telefono cellulare ha svelato la dinamica dell’uccisione di un uomo di origini messicane da parte di tre agenti di polizia a Pasco, nello stato di Washington. Il capo della polizia locale ha detto in una conferenza stampa che gli agenti non sapevano se la vittima fosse armata o meno. È stata aperta un’indagine. (Guardian

Grecia: i tecnici del governo greco incontrano oggi i vertici di Unione europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale per trovare un accordo sul debito greco.

Myanmar: circa 50 soldati sono stati uccisi negli scontri avvenuti nell’ultima settimana tra le truppe governative e i ribelli del gruppo etnico Kokang, minoranza che vive al confine con la Cina e che ha appena ritrovato il proprio leader, Phone Kya Shin, ritornato da cinque anni di esilio. (Bbc

Sud Africa: caos in parlamento durante il discorso alla nazione del presidente Jacob Zuma. I parlamentari di estrema sinistra lo hanno interrotto per chiedere un commento sullo scandalo dei soldi pubblici usati a fini personali. Quando la polizia li ha cacciati dall’aula, i deputati del maggior partito d’opposizione li hanno seguiti in segno di solidarietà. (Bbc

Onu: una risoluzione del Consiglio di sicurezza ha disposto il divieto di acquisto di qualsiasi merce messa in vendita dallo Stato islamico e da affiliati di al-Qaeda, dai reperti archeologici siriani al petrolio. (Reuters

Spagna: un’esplosione avvenuta in una fabbrica chimica a Igualada ha creato una nube tossica che si è diffusa fino a 60 chilometri da Barcellona.

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)