Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Isis: i jihadisti hanno pubblicato un video in cui minacciano di uccidere due ostaggi giapponesi, Kenji Goto Jogo e Haruna Yukawa, se Tokyo non pagherà un riscatto di 200 milioni di dollari. (Bloomberg)

Unione Europea: al vertice di Bruxelles sul terrorismo, l’Alto rappresentante per politica estera Federica Mogherini ha annunciato che l’Unione sta lavorando a dei progetti per combattere il terrorismo insieme alla Turchia e ai Paesi a maggioranza musulmana. (Bbc)

Yemen: ribelli sciiti houthi hanno circondato il palazzo del primo ministro nel centro della capitale Sana’a. Il premier Khaled Bahah si trova all’interno dell’edificio. (Reuters)

Iran: un giornale riformista iraniano è stato censurato per aver pubblicato la foto della star George Clooney con indosso una spilla “Je suis Charlie” in riferimento agli attentati di Parigi. (Reuters)

AirAsia: secondo gli investigatori indonesiani non c’è nessun legame tra l’incidente del volo AirAsia precipitato e il terrorismo. (Bbc)

Gerusalemme: il primo ministro giapponese Shinzo Abe, in visita nella città, ha dichiarato di voler rafforzare la cooperazione economica con Israele e promuovere la pace nella regione. (The Japan Time)

Iraq: le forze canadesi hanno combattuto contro i miliziani dello Stato islamico mentre stavano perlustrando il fronte con l’esercito iracheno. Si tratta del primo scontro ufficiale che coinvolge le truppe via terra di un Paese della coalizione internazionale impegnato nella lotta all’Isis. (Bbc)

Ucraina: le forze militari russe sono entrate nel Paese. Lo annuncia il primo ministro ucraino Arseniy Yatsenyuk. (Cnn)

Siria: i caschi blu dell’Onu di stanza sulle alture del Golan lungo il confine siro-israeliano hanno registrato il passaggio di droni provenienti da parte israeliana e un attacco aereo che ha ucciso diversi membri di Hezbollah. (Reuters)

Repubblica Democratica del Congo: almeno 4 persone sono state uccise negli scontri tra forze di sicurezza e manifestanti avvenuti nella capitale dopo che i partiti di opposizione avevano tentato di bloccare la riforma della legge elettorale che avrebbe potuto ritardare le elezioni previste per il 2016. (Reuters)

Argentina: secondo i primi accertamenti sulla morte di Alberto Nisman, il pubblico ministero che accusava la presidente argentina Cristina Fernández de Kirchner di aver insabbiato l’inchiesta su un attacco terroristico del 1994 nel Paese, non ci sarebbero prove “dell’intervento di terze persone”. Si delinea l’ipotesi del suicidio. (Bbc)

Zambia: il Paese al voto oggi per le elezioni presidenziali che designeranno il successore di Michael Sata, morto il 29 ottobre. (Bbc)

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)