Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Italia: la disoccupazione è arrivata al 13,4 per cento nel mese di novembre, in aumento dello 0,2 per cento rispetto al mese precedente. I disoccupati a novembre erano 3 milioni 457 mila, in crescita dell’1,2 per cento rispetto a ottobre (+40mila) e in aumento dell’8,3 per cento rispetto a un anno fa (+264 mila). È quanto emerge dall’ultimo rapporto Istat

Messico: almeno 10 corpi decapitati e undici teste umane sono stato ritrovati nello stato di Guerrero, nel sud del Messico. (Afp)

Yemen: almeno 20 morti e decine di feriti per l’esplosione di un’autobomba fuori dall’accademia di polizia nella capitale Sanaa. (Bbc)

Nigeria: la compagnia petrolifera Royal Dutch Shell dovrà pagare un risarcimento di 83,4 milioni di dollari al Paese per il disastro ambientale che ha provocato nel 2008 con due perdite di petrolio. (Bloomberg)

Turchia: una donna kamikaze si è fatta esplodere in una stazione di polizia a Istanbul, tra il museo di Aya Sofya e la Moschea Blu, uccidendo un poliziotto e ferendone un altro. Il gruppo di estrema sinistra DHKP-C, Fronte rivoluzionario di liberazione del popolo, ha rivendicato l’attentato. (Bbc)

– Stati Uniti: il presidente Obama potrebbe porre il veto sull’oleodotto Keystone se il progetto sarà approvato dal Congresso a maggioranza repubblicana. La struttura, dal costo di 6 miliardi, permetterebbe di trasportare il petrolio canadese alle raffinerie nell’area del golfo del Messico. (Reuters)

Onu: Ban Ki-moon annuncia che la Palestina entrerà nella Cpi, Corte penale internazionale, dal 1 aprile. L’Autorità nazionale palestinese aveva fatto richiesta venerdì scorso.

Italia: la Corte suprema indiana ha accettato di considerare l’estensione del permesso concesso al fuciliere della Marina militare Massimiliano Latorre per ragioni mediche. Il marò ha subito un intervento al cuore il 5 gennaio. (Ansa)

Regno Unito: previsto per oggi l’incontro a Londra tra il premier David Cameron e il cancelliere tedesco Angela Merkel, decisivo per decidere il destino del Paese nell’Unione europea.

Russia: i rappresentanti della Russia, dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) e dell’Ucraina terranno delle consultazioni a Kiev entro questa settimana per risolvere la situazione nella parte orientale del Paese. (Itar Tass)

Stati Uniti: un uomo armato è entrato dentro la clinica per i reduci di El Paso, in Texas, ha ucciso un medico e poi si è tolto la vita. (Washington Post

Kenya: è stato trovato morto nel fine settimana un testimone-chiave per il processo al vicepresidente keniota William Ruto. Il politico è accusato dalla Corte penale internazionale de L’Aia delle violenze commesse durante i disordini post-elettorali del 2007, che portarono all’uccisione di 1.100 persone e al ferimento di 350mila cittadini. (Bbc)

Cina: il governo di Hong Kong inizierà un secondo ciclo di consultazioni per decidere le modalità di elezione del leader della regione. I manifestanti pro-democrazia hanno protestato per oltre due mesi chiedendo elezioni libere dall’influenza del governo cinese. (Bbc)

Brasile: una collisione tra due treni alla periferia di Rio de Janeiro ha provocato circa 140 feriti. I testimoni riferiscono che i ladri stanno approfittando dell’attuale situazione. (Washington Post)

Cuba: sono state liberate alcune delle 53 persone che gli Stati Uniti considerano prigionieri politici. (Reuters)

– Corea del Sud: il ministro della Difesa ha affermato che la Corea del Nord ha un cyber-esercito di 6mila membri pronto a “paralizzare” il Sud intralciando operazioni militari e infrastrutture nazionali. (Reuters)

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)