Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Regno Unito: il principe Andrea, figlio della regina Elisabetta, è coinvolto in uno scandalo di abusi sessuali. L’allora minorenne Virginia Roberts sostiene di aver avuto tre incontri sessuali con il principe in cambio di 10mila sterline. L’intermediario dell’accordo fu Jeffrey Epstein, finanziere americano condannato nel 2008 per pedofilia e per aver procurato minorenni a personaggi di spicco. (Telegraph)

Stati Uniti: parte il processo contro Dzhokhar Tsaranaev, accusato di aver piazzato due ordigni nel punto d’arrivo della Maratona di Boston, che il 15 aprile 2013 uccisero tre persone e ne ferirono 264. Se dichiarato colpevole, l’uomo sarà condannato a morte. Respinta la richiesta del suo avvocato di spostare il processo in un tribunale fuori Boston, in modo da avere una giuria più neutrale. (Boston Globe)

Yemen: almeno cinque morti e 25 feriti per un’esplosione contro i ribelli sciiti Houthi a sud della capitale Sanaa. Fonti ufficiali parlano di 7mila morti nel 2014, tra cui 1200 civili. (Al Jazeera)

Nigeria: il gruppo militante Boko Haram ha conquistato Baga, l’ultima città settentrionale dello stato di Borno sotto il controllo del governo. (Bbc)

India: l’ambasciatore italiano in India, Daniele Mancini, è rientrato a New Delhi dopo due settimane trascorse a Roma in seguito al “richiamo per consultazioni” sulla vicenda dei due fucilieri della Marina militare italiana, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. (Rai News)

Francia: fa discutere la decisione del sindaco di un comune alla periferia meridionale di Parigi di negare la sepoltura nel cimitero locale a una bambina rom morta il giorno di Natale. “Diamo la priorità a quelli che pagano le tasse”, ha dichiarato. (Telegraph)

Grecia: il governo tedesco si aspetta che la Grecia sosterrà i termini del suo accordo di salvataggio internazionale. Nel Paese, che andrà alle elezioni anticipate a gennaio, il partito anti-austerity è al primo posto nei sondaggi. (Bbc)

Somalia: un’autobomba esplosa nella parte somala della capitale Mogadiscio ha ucciso quattro civili. (Reuters

Bangladesh: forze paramilitari sono state schierate nella capitale Dhaka per contrastare una possibile manifestazione dell’opposizione contraria ai divieti imposti dalla polizia. (Business Standard)

Iran: il presidente Hassan Rouhani, parlando a un platea di 1.500 economisti, ha chiesto di porre fine all’isolamento commerciale ed economico del paese. (Reuters)

Stati Uniti: centinaia di poliziotti hanno voltato le spalle al sindaco di New York Bill De Blasio durante il funerale del secondo dei due agenti di polizia uccisi il 20 dicembre scorso. (Bbc)

Pakistan: una bomba ha ucciso cinque persone durante una partita di pallavolo organizzata per una festività locale. (Ansa)

Israele: il servizio di sicurezza Shin Bet ha comunicato di aver neutralizzato una cellula legata all’Isis pronta a compiere attentati nel Paese. (Jerusalem Post)

Musica: è morto d’infarto il cantante Pino Daniele. Aveva 59 anni.

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)