Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Italia: ieri c’è stato un incendio su un traghetto italiano della compagnia Norman Atlantic partito dalla Grecia e diretto ad Ancona.

Cosa sappiamo finora. Le operazioni di salvataggio sono ancora oggi rallentate a causa del mare grosso e del forte vento. Una nave mercantile ha salvato 49 persone poche ore fa. Oltre la metà dei quasi 500 passeggeri è stata messa in salvo: secondo la Marina italiana si tratta di almeno 310 persone. A bordo ci sono ancora 168 passeggeri.

Indonesia: sono riprese le ricerche dell’aereo scomparso in volo tra l’Indonesia e Singapore con a bordo 162 persone. (Bbc)

Isis: negli ultimi sei mesi in Siria sono state uccise 1.878 persone, la maggior parte delle quali civili. Giustiziati anche 120 miliziani stranieri che tentavano di tornare in patria. (Reuters)

Giordania: il Paese presenterà alle Nazioni Unite, a nome del presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas, un progetto di risoluzione che chiede a Israele di ritirarsi dalla Cisgiordania entro tre anni. (Jerusalem post)

Corea del Sud: il Paese tende una mano a Pyongyang e spera in una “unificazione pacifica”. (Bbc)

Grecia: oggi terza e ultima votazione per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. In caso di insuccesso, il Paese andrà alle elezioni anticipate. (Reuters)

Afghanistan: con una cerimonia, la missione Nato in Afghanistan (Isaf) ha dato l’addio al Paese, dopo 13 anni di guerra e senza che la guerriglia talebana sia cessata. I dettagli della cerimonia non sono stati resi noti per il rischio di attacchi. (Ansa)

Malesia: salgono a dieci le vittime causate dall’alluvione. È la peggiore inondazione monsonica degli ultimi decenni e ha causato circa 160mila sfollati. (Reuters)

India: una bomba è esplosa fuori da un ristorante a Bangalore uccidendo una donna e ferendo 5 persone. (Reuters)

Ucraina: Kiev ha approvato le misure di austerità volte a semplificare le leggi fiscali e aumentare i dazi sull’importazione. (Reuters)

Bahrein: è stato arrestato Ali Salman Ahmed Salman, il leader del partito sciita di opposizione Al-Wefaq. (France 24)

Croazia: le elezioni presidenziali non hanno designato nessun vincitore assoluto. Il presidente in carica Ivo Josipovic sfiderà il candidato dell’opposizione al ballottaggio dell’11 gennaio. (Reuters)

Cina: il servizio di posta elettronica Gmail risulta non accessibile in Cina, dopo mesi di interruzioni del servizio. (Reuters)

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)