Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Corea del Nord: il Paese, senza internet per ore, ha attraversato uno dei peggiori blackout informatici degli ultimi anni. (Bbc)

Cina: il Partito Comunista ha avviato un’indagine su uno dei consiglieri più importanti dell’ex presidente Hu Jintao. Il provvedimento fa parte della campagna anticorruzione avviata dal presidente Xi Jinping. (New York Times)

Pakistan: il governo ha annunciato l’esecuzione di 500 terroristi islamici dopo l’attacco talebano alla scuola di Peshawar. (Telegraph)

Yemen: cinque bombe esplose nel quartiere vecchio della capitale Sanaa hanno provocato almeno un morto. (Reuters)

Algeria: l’esercito algerino ha ucciso Gouri Abdelmalek, il leader del gruppo jihadista algerino Jund al khilafa ritenuto responsabile del rapimento e dell’uccisione dell’ostaggio francese Hervé Gourdel, scrive Reuters.

Spagna: la principessa Cristina, sorella del re di Spagna, sarà giudicata insieme al marito per l’accusa di frode fiscale. È il primo membro della famiglia reale del Paese che affronta le accuse di un tribunale dal 1975. (Ansa)

Grecia: prevista per oggi la seconda votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica.

Russia: Mosca firma oggi l’adesione alla zona di libero scambio che comprende anche Bielorussia e Kazakistan.

Al Jazeera: il network del Qatar, da sempre critico nei confronti del governo egiziano dopo Morsi, ha sospeso le sue trasmissioni in Egitto in seguito alle notizie di riavvicinamento tra Doha e Il Cairo. (Reuters)

Siria: l’Organizzazione Mondiale della Sanità annuncia che il governo siriano ha approvato le consegne di medicinali e forniture chirurgiche anche ad Aleppo. (Reuters)

Argentina: la città di Chivilcoy, nella regione di Buenos Aires, è la prima del Paese ad abolire i concorsi di bellezza perché sessisti e di incoraggiamento alla violenza contro le donne. (Bbc)

Francia: un uomo alla guida di un furgone si è schiantato contro la folla di un mercatino di Natale nel centro di Nantes gridando “Allah uh Akbar” (Dio è grande) come avvenuto nel caso di ieri a Digione. (Agi)

Nicaragua: iniziati i lavori per costruire un canale che collegherà l’oceano Atlantico e quello Pacifico. (Guardian)

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)

Campagna regione lazio