Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Stati Uniti: la Camera ha approvato un bilancio da 1.100 miliardi per finanziare il Governo fino a settembre 2015. Scongiurato il pericolo di shut down, la paralisi delle attività amministrative.

– Terrorismo: a novembre gli attacchi jihadisti hanno provocato più di 5mila vittime. L’80 per cento degli attentati è avvenuto in Iraq.

Grecia: nella notte un kalashnikov ha sparato alcuni colpi contro l’ambasciata di Israele. Non ci sono vittime.

Ue: ripartono le indagini su sospetti crimini di guerra dell’Uck contro i serbi. Un rapporto del Consiglio d’Europa indicava che 500 prigionieri erano stati uccisi in Kosovo per il prelievo di organi.

Hong Kong: arrestato l’editore e direttore del quotidiano Apple Daily, Jimmy Lay, per essersi opposto allo sgombero dell’accampamento di Admirality, il quartiere occupato dagli attivisti pro-democrazia.

Mali: nel Paese non ci sono più casi di ebola.

L’Egitto: ha approvato una nuova legge elettorale che segna la transizione politica del dopo-Morsi. Le elezioni parlamentari si terranno in primavera.

Svizzera: interrotte le sperimentazioni del vaccino contro l’ebola dopo che alcuni pazienti hanno manifestato dolori agli arti.

Kenya: una mandria di asini è stata portata nel quartiere centrale del business a Nairobi per protestare contro il crescente stato di insicurezza nel Paese.

Ucraina: per la prima volta in sette mesi non si sono registrate azioni militari per 24 ore consecutive. E’ il primo giorno di effettiva tregua.

Italia: il Dalai Lama è arrivato a Roma per il Summit Mondiale dei Premi Nobel per la Pace.

Cina: con 300 milioni di clienti, la China National Tobacco è il più grande produttore di sigarette al mondo. Philip Morris arriva seconda.

 

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

Campagna regione lazio