Me

L’Africa dona termosifoni alla Norvegia

Un video provocazione vuole sottolineare il problema degli stereotipi associati all'Africa

Immagine di copertina

“Molte persone non sanno quello che sta succedeno adesso in Norvegia. Ma se lo chiedi a me, non è meno importante della povertà nel mondo.

Le persone non ignorano gli esseri umani che soffrono la fame. Perchè dovremmo girarci dall’altra parte davanti a chi soffre il freddo?”.

Weezy è un giovane africano che ha lanciato la campagna Radi-Aid per aiutare la popolazione norvegese durante i mesi freddi dell’inverno.Insieme ad altri giovani ha organizzato una raccolta di termosifoni, per sottolineare che c’è abbastanza calore nel mondo, bisogna semplicemente che gli africani siano disposti a condividerlo. A supporto dell’iniziativa è stato lanciato anche un brano musicale.

Il video provocazione è stato realizzato dalla Norwegian Students’and Academics’ International Assistance Fund, per porre l’accento sul problema degli stereotipi associati all’Africa, che vengono esacerbati dalla maniera in cui spesso viene rappresentato il continente nelle campagne benefiche.

Campagna regione lazio