Me

Come sarà la Cina nel 2050?

Dal fruttivendolo al contadino, dal netturbino ai giardinieri, dalla colf alla prostituta. La Cina sarà la nuova America?

Immagine di copertina

Come sarà la Cina nel 2050, e come saranno i cinesi del 2050?

Il fotografo Benoit Cezard se li è immaginati così: una super-potenza globale, leader dell’economia mondiale, con una popolazione ricca e una classe media che condurrà un’esistenza agiata, tra capricci e comfort di ogni sorta.

Tutti avranno una macchina, viaggeranno all’estero e avranno l’accesso ai servizi sociali.

GUARDA LA GALLERY: LE IMMAGINI

Non solo. Con il declino degli Stati Uniti e dell’Europa, e il forte sviluppo economico della Cina, una grande ondata di nuovi immigrati provenienti dalle vecchie superpotenze arriveranno nel continente cinese, sostiene Cezard.

Il risultato sarà quello di una società capovolta, rispetto a quella di oggi. I migranti stranieri diventeranno la nuova forza lavoro cinese, attratti dal dinamismo del mercato asiatico e dalle sue opportunità. Dal fruttivendolo al contadino, dal netturbino ai giardinieri, dalla colf alla prostituta, per gli stranieri la Cina sarà la nuova America.

Il progetto fotografico di Cezard si chiama Cina 2050.