Me

Ricordando Henri Toulouse Lautrec

Il 9 settembre del 1901 moriva a Saint-André-du-Bois, in Francia, il celebre artista Henri de Toulouse Lautrec. Lo si ricorda tra i pittori più noti del periodo post impressionista francese

Immagine di copertina

Il 24 novembre 1864 nasceva ad Albi il pittore francese Henri Toulouse Lautrec.

Era affetto da una malattia che non gli permise di sviluppare la crescita delle gambe e rimase alto 1 metro e 52 centimetri, con un busto da uomo e gambe da bambino.

Questo lo rese inadatto alla vita sociale e lo fece dedicare completamente alla sua arte.Il 9 settembre 1901, moriva a 36 anni: ancora oggi è considerato uno degli artisti più famosi della Belle Époque.

Inizialmente influenzato dall’impressionismo, Toulouse-Lautrec maturò uno stile proprio che lo portò, tra le altre cose, a realizzare diversi manifesti pubblicitari e stampe che lo renderanno celebre.

Dopo aver iniziato a dipingere nel pieno del movimento impressionista, durante la sua vita fu anche incisore, illustratore e disegnatore. La sua immersione nella vita della Parigi di fine Ottocento produsse una raccolta di immagini e raffigurazioni della società moderna, e a volte decadente, tipica di quei tempi. Famose sono soprattutto le sue scene che ritraggono scorci della capitale francese.

Le sue illustrazioni e i suoi dipinti hanno spesso come tema i locali di Montmartre, il quartiere parigino di cui era un assiduo frequentatore. Uno tra i grandi problemi della vita di Toulouse-Lautrec fu l’alcolismo: al termine della sua carriera, questo ne rallentò la produzione pittorica in modo inesorabile, fino alla morte, avvenuta il 9 settembre a Saint-André-du-Bois,in Francia.