Me

I 12 stereotipi degli automobilisti

L'imbranato, il temerario, lo smemorato e il guardone. Un video racconta gli italiani al volante

Immagine di copertina

C’è l’autista, condannato a riaccompagnare a casa tutti, il pignolo, che tiene la macchina come un gioiello, e lo smemorato, che ricontrolla dieci volte di aver chiuso le portiere prima di allontanarsi.

Poi c’è il temerario, che cerca sempre di attaccar briga nel traffico. “La freccia, la freccia! ‘Sto cretino”. Aggressivo a parole, ma che non si sente mai pronto a scendere dalla macchina e a vedersela di persona con un altro autista. “Se non ci fossi stata tu in macchina sarei sceso a menarlo, lo avrei sotterrato ‘sto tamarro”, è la scusa che fornisce puntualmente alla fidanzata.

Sono solo alcune delle tipologie raccontate nel video intitolato “I 12 stereotipi degli automobilisti”, pubblicato dal collettivo comico Zootropio. La clip racconta con ironia tutti i vizi di chi guida e di chi fa il passeggero in 12 capitoli.