Me
Chi controlla cosa mangiamo
Condividi su:

Chi controlla cosa mangiamo

Ci sono dieci grandi multinazionali che detengono il controllo, diretto o indiretto, di quello che mangiamo. Una mappa interattiva

19 Nov. 2014

Sono le dieci multinazionali più potenti nel campo dell’alimentazione e possiedono decine di sottomarche. La più ricca è la Nestlé con un fatturato di quasi 80 miliardi di euro. Seguono Pepsico con 53 miliardi, Unilever con 52,7 miliardi, Coca-Cola 37, Mondelez International (ex Kraft) 28, Mars 26, Danone 23, Associated British Foods plc 17, General Mills 14 e Kellogg’s 12.  Quali sono i prodotti che queste aziende, direttamente o indirettamente, controllano? Una mappa interattiva di Filippo Poltronieri

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus