Me

Gli oggetti vintage della DDR

Dai vecchi telefoni in uso ai registratori e le lampade in mostra al Wende Museum in California

Immagine di copertina

Il 9 novembre Berlino festeggia i suoi 25 anni dalla caduta del Muro.

Per l’occasione, una mostra in California riunisce gli oggetti vintage della DDR, la Germania dell’Est. Al Wende Museum di Culver City sono esposti fino al 2016 alcuni oggetti rappresentativi degli anni in cui Berlino era divisa e gli abitanti dell’est conducevano un tipo di vita molto diversa da quelli dell’ovest.

Il Wende Museum, creato nel 2002 dallo storico Justinian Jampol, nato a Los Angeles e appassionato di storia europea, riunisce la più copiosa collezione di pezzi appartenenti alla DDR fuori dai confini tedeschi.

Negli anni Novanta, dopo la caduta del Muro di Berlino del 1989 e la riunificazione della Germania, questi materiali stavano progressivamente scomparendo, deteriorati e abbandonati in alcune città tedesche e dell’Europa dell’est.

Jampol ebbe l’idea di realizzare in California uno spazio all’interno del quale ospitare lampade, registratori e macchine da scrivere, a testimonianza di una parte di storia vissuta oltre la cortina di ferro in quei difficili anni di divisioni.

Qui alcune immagini esposte