Me

Il dizionario di Marie

Una donna di 81 anni ha creato il primo vocabolario della lingua della sua tribù indigena che rischia di scomparire

Immagine di copertina

Marie Wilcox è una donna di 81 anni che appartiene alla tribù indigena degli Wukchumni.

È anche l’unica che ancora parla fluentemente la loro lingua, che oggi rischia di scomparire. Gli Wukchumni fanno parte della comunità Yokuts e sono originari della California centrale. Si stima che in tutto il mondo ne siano rimasti circa 200. 

In tutto il mondo ci sono circa 7mila lingue e almeno la metà di queste spariranno entro il 2100, compresa quella degli Wukchumni, secondo le Nazioni Unite. Qui l’atlante interattivo redatto dall’Unesco di tutte le lingue a rischio estinzione. 

Per questa ragione, da 7 anni a questa parte, Marie Wilcox sta facendo il possibile per preservare la sua lingua. Ha deciso di dedicare le sue giornate alla creazione del primo vocabolario Wukchumni per tramandare alle prossime generazioni la cultura e la lingua della sua tribù, che fino a questo momento era stata tramandata esclusivamente per via orale.